Piano Battaglia: la piana dello slittino e dello sci dei palermitani. Come arrivare

A 1 ora da Palermo potete raggiungere facilmente Piano Battaglia, l’unica stazione sciistica sul lato occidentale della Sicilia. Si tratta di una località adatta per un weekend in famiglia o con amici all’insegna dello sci, dell’escursionismo e delle famose discese con lo slittino tanto amate dai piccini ma anche dai grandi non sciatori.

Risoprannominata “la piana dello slittino”, Piano Battaglia offre un panorama unico nel suo genere che nel periodo invernale manifesta tutto il suo fascino. Alle sue pendici, infatti, si può ammirare sullo sfondo da un lato il mare blu e dall’altro il vulcano Etna fumante. La località, inserita nel parco delle Madonie, si presta anche per escursioni organizzate e trekking all’interno dei percorsi paesaggistici che offre durante anche il periodo estivo.

Ricordate che gli impianti sciistici sono aperti ogni giorno dalle 9 alle 15,45. Si consiglia, quindi, di avviarsi nella prima mattinata anche per trovare facilmente parcheggio con la propria auto proprio di fronte la piana dove si trovano gli impianti sciistici. Per un break/pranzo consigliamo il bar-ristorante “Lo Scoiattolo” che si trova proprio di fronte agli impianti.

Lo skilift è dotato anche di ganci omologati per il trasporto delle biciclette per le escursioni estive e gli impianti servono piste per lo sci adatte a tutti i livelli, dal campo scuola Marmotta alla nera per sciatori esperti e le quote variano tra i 1570 e i 1840 metri.

Ecco tutte le informazioni utili su come arrivare da PALERMO a Piano Battaglia e dalla posizione in cui si trova la struttura:

Imboccare la A19 (Palermo-Catania) e giunti all’altezza dell”agglomerato industriale di Termini Imerese, svoltare per Catania. Piano Battaglia è raggiungibile da tre comodi svincoli:
1) Buonfornello, da dove percorrendo la SS113 si raggiunge Campofelice di Roccella, e da lì Collesano, Piano Zucchi e Piano Battaglia.
2) Scillato, da cui si prosegue per Polizzi Generosa, e poi Piano Battaglia.
3) Tre Monzelli, da cui percorrendo la SS120 in direzione Castellana Sicula, si raggiunge Petralia Sottana, e da lì Piano Battaglia.

DA CATANIA: imboccare la A19 (Catania-Palermo) ed uscire al nuovo svincolo di “Irosa” da cui si prosegue verso Petralia Sottana e poi in direzione Piano Battaglia (S.P. 54).
DA MESSINA: imboccare la A20 (Messina-Palermo), uscire allo svincolo di Pollina/Castelbuono.
Superato l’abitato di Castelbuono, raggiungere Isnello e proseguire per Piano Battaglia.

Se ti piace questo articolo metti un like o un tuo commento! Arrivederci.

Palermo: hotel b&b case vacanze vicino la spiaggia di Mondello e Sferracavallo

Volete fare una vacanza a Palermo in zona di mare visitando anche facilmente il centro storico!?!

Oggi parliamo della spiaggia di Mondello e di Sferracavallo (video). La prima è considerata fra le più belle e suggestive di Palermo. Si trova a soli 11 km dal centro città di Palermo e 1 km da Sferracavallo. La seconda si trova in una località famosa per il suo mare, per il suo lido e per la Riserva Naturale Marina di Capo Gallo. Inoltre, Sferracavallo è apprezzata per i suoi famosi ristoranti sul mare che offrono dei menù a base di pesce veramente da provare.

Durante tutto l’anno, si può godere della bellezza solitaria e selvaggia della spiaggia di Mondello (come in foto) e del romantico lungomare di Sferracavallo, ma nei mesi estivi le due località si trasformano per accogliere al meglio i tanti turisti che la scelgono come meta delle loro vacanze balneari e del divertimento.

Gli stabilimenti balneari di Mondello e Sferracavallo garantiscono numerosi servizi, oltre ad ombrelloni, lettini e cabine sarà possibile praticare vari sport acquatici, volendo anche con istruttori qualificati che permetteranno anche ai principianti di avvicinarsi a qualsiasi sport praticabile in mare!

Ormai da diversi anni, Mondello e Sferracavallo vengono scelte anche dal jet set internazionale ed al calar del sole la movida prende vita, tra happy hour e musica che intrattengono gli ospiti fino a tarda notte.

Se la spiaggia di Mondello è indubbiamente la più trendy del litorale palermitano, non è di certo l’unica per bellezze naturalistiche ed acque cristalline. La località di Sferracavallo offre un lato del litorale dove trovare numerose calette per poi addentrassi nella Riserva Marina di Capo Gallo, meta dei turisti che amano il mare in luoghi incontaminati e non confusionari. Soggiornando a Sferracavallo, infatti, avete la possibilità di trovare piccoli angoli di paradiso dove godersi il mare quasi in solitudine. Altre aree, invece, sono attrezzate, permettendo di godere di vari comfort, ma tutte sono accomunate dagli splendidi paesaggi e dalle acque limpide e cristalline lungo tutto il litorale.

Per avere un’informazione completa, se si vuole fare una vacanza a Palermo, consigliamo di fare le vostre vacanze al mare o a Mondello o a Sferracavallo. Oltre a queste due località, che si trovano praticamente vicino al centro di Palermo (raggiungibile facilmente anche con i mezzi pubblici), consigliamo, muniti di auto, di visitare anche: la spiaggia Addaura, la spiaggia Arenella, spiaggia Capo Gallo, spiaggia Sferracavallo, spiaggia Capaci, spiaggia Punta Raisi, spiaggia Cala Rossa, spiaggia Capo Rama, spiaggia San Cataldo, spiaggia Ciammarita, spiaggia Balestrate, spiaggia Crucicchia, spiaggia Santa Flavia, spiaggia Capo Zafferano, spiaggia Casteldaccia, spiaggia Trabia, spiaggia Campofelice di Roccella, spiaggia Lascari.

La nostra struttura si trova a Sferracavallo, fronte mare. Non perdetevi le bellezze di Palermo.

Per maggiori informazioni e prenotazioni: tel. 3496103555

1° Campionato di vela 2019 a Palermo: la regata parte da Sferracavallo!

Il borgo marinaro di Sferracavallo ospita dal 1 al 3 febbraio la prima regata del campionato nazionale di vela della classe 29er.

Con una giornata quasi estiva, a Palermo, inizia questa splendida manifestazione organizzata dal Circolo Velico Sferracavallo. La Federazione Italiana Vela, in collaborazione con la classe 9er e con il patrocinio del Comune di Palermo ha portato avanti il primo evento nazionale sportivo nella suggestiva cornice del mare di Sferracavallo. 

A contendersi il podio saranno 50 equipaggi, dei quali quattro provenienti dalla Russia e uno maltese “che daranno un tocco di internazionalità a questa regata valida per la ranking italiana e di riferimento per la qualificazione al mondiale ISAF”.

Il programma prevede la disputa di quattro prove per giornata nella acque antistanti il porto di Sferracavallo. Il via è previsto venerdi 1 febbraio alle 12, dopo lo skipper meeting previsto alle 10. La premiazione sarà nel pomeriggio di domenica 3 febbraio al villaggio della regata allestito all’interno dello stesso porticciolo turistico (vedi foto).

Sferracavallo, oltre che meta di turismo balneare e gastronomico, sta incominciando a farsi apprezzare dagli amanti della vela a livello internazionale aumentando le sue possibilità di espansione turistica e di sviluppo economico.